La nascita di Uni Ter Arese

La storia

Comunicato stampa

a cura di Paola Toniolo
Gennaio 2019

Statuto

Uni Ter
Gennaio 2016

Attività e statistiche

21° Anno Accademico
Maggio 2018

Elenco Convenzioni

Uni Ter
Ottobre 2018

Cariche Sociali

Uni Ter
Gennaio 2019

Soci fondatori

Uni Ter
Ottobre 2013

Vademecum

Uni Ter
Ottobre 2017

Bilancio Sociale

a cura di Salvatore Cangemi
Maggio 2016
La storia

La nascita di Uni Ter Arese

Negli anni precedenti al 1997 era diffusa fra gli aresini l'abitudine di frequentare la ben avviata UTE di Rho, ma nell'ottobre del 1997 un gruppo di 10 volonterosi si è costituito ad Associazione con la finalità di fornire a costo zero cultura ed attività collaterali nel più puro sprito del volontariato utilizzando le abbondanti risorse umane e culturali presenti sul territorio aresino.

Da allora abbiamo confermato la validità della formula che, per quanto potesse sembrare utopistica, si è dimostrata vincente. Il numero dei partecipanti e quello delle attività è cresciuto costantemente, e ci auguriamo che l'apporto di idee sempre nuove, di nuovi soci e di nuovi collaboratori, ci consenta di raggiungere il secondo decennale di vita della nostra Associazione.

Sin dal 1998 Uni Ter ha inoltre ottenuto il patrocinio del Comune di Arese con le cui Amministrazioni è nata e continua una proficua collaborazione.

Quella che segue è la copia dell'Atto Costitutivo della nostra associazione

a cura di Paola Toniolo

Comunicato stampa

Gennaio 2019

A seguito dell’importante appuntamento dell’elezione del nuovo consiglio direttivo - che si è tenuto durante l’assemblea dei soci del 20 dicembre - sono stati eletti i sedici membri che ne faranno parte - https://www.facebook.com/groups/115818385097037/ - che nella prima sessione eleggeranno a loro volta le cariche istituzionali (presidente, vice presidente, tesoriere e segretario), distribuendo le deleghe di competenza.

Il mese di dicembre è stato di grande fermento per l’UNI TER anche per l’organizzazione dei corsi che inizieranno con il nuovo anno, in un numero talmente alto per cui è stato fatto addirittura un Open day in cui ricevere tutte le informazione e potersi iscrivere immediatamente.

Le conferenze del 2019 inizieranno con quella di giovedì 10 gennaio con un tema impegnativo: Mio figlio si separa. Lo sguardo dei nonni sulla separazione, in cui ben tre esperti - LAURA PATTI, MICHELA RAPOMI COLOMBO, MATTIA LAMBERTI - parleranno del ruolo dei nonni nelle complessità della separazione, per individuare strumenti utili a fronteggiare queste delicate situazioni. I tre relatori sono:

Laura Patti - psicoterapeuta psicologa, conduttrice di gruppi, formatrice

Michela Rapomi Colombo - psicologa, conduttrice di gruppo

Mattia Lamberti - pedagogista, consulente familiare e scolastico

Il 17 gennaio LUCIANO FUSTINONI affronterà un altro argomento di grande spessore: Identità e coscienza del Popolo di Israele, soffermandosi su mito e storia della formazione dell’identità e della coscienza del Popolo di Israele da Abramo alla diaspora dopo la distruzione di Gerusalemme del 135 d.C., con uno sguardo all’Ebraismo oggi.

Luciano Fustinoni si definisce “economista di professione, umanista di educazione, interessato alla filosofia e alla storia delle religioni per hobby, cristiano per fede”. Nella sua lunga esperienza di vita in paesi di culture e religioni diverse ha maturato una "conoscenza pratica" dell'Ebraismo e dell’Islam.

L’incontro del 24 gennaio sarà dedicato alle Storie da un’eruzione: Pompei, Ercolano, Oplontis, in cui RUGGERO CIOFFI tornerà all’UNI TER per presentare un appassionante percorso alla scoperta delle meraviglie archeologiche delle tre città sommerse dall’eruzione del Vesuvio del 79 d.C., ricostruendo la vita quotidiana e i tanti episodi dei loro abitanti nel momento della tragedia, con le bellissime immagini di una mostra che, nel 2003, ha toccato solo tre sedi al mondo.

Ruggero Cioffi è organista, didatta e appassionato divulgatore culturale; vanta al suo attivo la conduzione e l’organizzazione di oltre un migliaio di eventi di notevole pregio artistico, diversi dei quali hanno meritato il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, della Regione Lombardia e della Provincia di Milano. Dopo aver generosamente prestato la sua opera all’UNI TER come docente, si rende ora sempre disponibile come relatore di conferenze molto seguite.

Nell’ultima conferenza del mese - il 31 gennaio - MASSIMO STEFANONI presenterà una sua visione del lontano West con il simpatico titolo: Diario di viaggio: Far West, noi stiamo con i pellerossa! Si tratta di un’immersione nella mountain zone degli Stati Uniti, con una vera esperienza da cowboy e la visita a ben dieci stati e numerosi parchi nazionali, nonché alcuni luoghi fondamentali per la storia americana.

Massimo Stefanoni ha sempre lavorato e vissuto in ambito internazionale; amante dei viaggi, tiene incontri e conferenze sulle sue esperienze di viaggio. Da qualche anno è apprezzato docente di corsi di informatica all’UNI TER.

Uni Ter

Statuto

Gennaio 2016

Click sull'immagine per aprire il documento

XXI Anno Accademico

Attività e Statistiche

Maggio 2018

Click sull'immagine per aprire il documento

Uni Ter

Elenco Convenzioni

Ottobre 2018

L'UNI TER ha raggiunto degli accordi con negozi del circondario che concedono sconti dietro presentazione della nostra tessera di iscrizione. Se sei interessato a conoscere l'elenco di questi negozi clicca sull'immagine sottostante

Uni Ter

Cariche Sociali

Gennaio 2019

Uni Ter

Soci fondatori

Ottobre 2013

Uni Ter

Vademecum Uni Ter

Ottobre 2017

Accanto all’ufficialità dello Statuto, Il Vademecum è un documento che fornisce indicazioni pratiche su regole, comportamenti e consuetudini della nostra associazione. È un documento dinamico che terrà conto della realtà in continua evoluzione arricchendosi di nuovi temi man mano che si presenteranno. Hai dei dubbi? Vuoi delucidazioni? Consultare il documento è facile: segui semplicemente l’indice degli argomenti e trova quanto ti interessa. E se hai commenti o nuovi casi da proporre scrivici. Buona consultazione!

Click sull'immagine per aprire il documento

a cura di Salvatore Cangemi

Bilancio Sociale

Maggio 2016

cosa si intende per Bilancio sociale. Su Internet si trova la seguente definizione:

“Il bilancio sociale è un documento con il quale un’organizzazione... o un’associazione, comunica periodicamente in modo volontario gli esiti della sua attività, non limitandosi ai soli aspetti finanziari e contabili”.

Partendo da questa definizione, a noi sembra che... per una Associazione no profit sia invece particolarmente importante, sotto il profilo etico, oltre che far approvare regolarmente dai suoi soci il consuntivo dell’attività svolta ed il relativo bilancio economico, verificare, almeno ogni tanto, che la sua attività risulti in linea con le finalità sociali che persegue.

Click sull'immagine per aprire il documento