La nascita di Uni Ter Arese

La storia

Comunicato stampa

a cura di Paola Toniolo
Gennaio 2020

Statuto

Uni Ter
Maggio 2019

Attività e statistiche

22° Anno Accademico
Giugno 2019

Elenco Convenzioni

Uni Ter
Ottobre 2019

Cariche Sociali

Uni Ter
Gennaio 2019

Soci fondatori

Uni Ter
Ottobre 2013

Vademecum

Uni Ter
Settembre 2019

Bilancio Sociale

a cura di Salvatore Cangemi
Maggio 2016
La storia

La nascita di Uni Ter Arese

Negli anni precedenti al 1997 era diffusa fra gli aresini l'abitudine di frequentare la ben avviata UTE di Rho, ma nell'ottobre del 1997 un gruppo di 10 volonterosi si è costituito ad Associazione con la finalità di fornire a costo zero cultura ed attività collaterali nel più puro sprito del volontariato utilizzando le abbondanti risorse umane e culturali presenti sul territorio aresino.

Da allora abbiamo confermato la validità della formula che, per quanto potesse sembrare utopistica, si è dimostrata vincente. Il numero dei partecipanti e quello delle attività è cresciuto costantemente, e ci auguriamo che l'apporto di idee sempre nuove, di nuovi soci e di nuovi collaboratori, ci consenta di raggiungere il secondo decennale di vita della nostra Associazione.

Sin dal 1998 Uni Ter ha inoltre ottenuto il patrocinio del Comune di Arese con le cui Amministrazioni è nata e continua una proficua collaborazione.

Quella che segue è la copia dell'Atto Costitutivo della nostra associazione

a cura di Paola Toniolo

Comunicato stampa

Gennaio 2020

ATTIVITÀ DI GENNAIO E CONFERENZE DI FEBBRAIO 2020

Con il 2020 sono partiti diversi corsi, di cui una buona parte sono proposte nuove per l’UNI TER, come Unione Europea: funzionamento e prospettive, Tecniche di acquarello, Alla scoperta della matematica, Dal mio primo sito web alla programmazione, Dalla strada romana alla Freccia Rossa: storia delle infrastrutture e altri ancora.

Alla terza edizione del bilancio partecipativo Mi lancio nel bilancio indetto dal Comune di Arese anche l’UNI TER e alcuni suoi soci hanno risposto con ben cinque proposte in totale, tutte correlate al tema dell'Ambiente e della Sostenibilità, con i titoli seguenti:

Riqualificazione dei fontanili storici di Arese

Il bosco verde di Arese

Sensibilizzazione al rispetto degli spazi verdi di Arese

Cartelloni e maggiore evidenza piste ciclabili

Polo di educazione e gestione ambientale

Le conferenze di febbraio

La prima del mese si terrà giovedì 6 febbraio - sempre alle ore 15 all'Auditorium di Arese in via Varzi, 13 - con il relatore ANDREA ROCCA che, con la conferenza Gozzano ospite di Puccini (e viceversa), si soffermerà su analogie (psicologiche, prima ancora che estetiche) vigenti tra i due artisti, pur distanti fra loro per prerogative anagrafiche oltre che ambientali, in un confronto letterario, musicologico e, più specificamente, "librettistico" a esso sotteso.

Andrea Rocca ha per poco meno di un quarantennio insegnato Storia e Filosofia nei licei, senza peraltro trascurare antichi interessi letterari e filologici, sui quali ha pubblicato contributi specialistici e sua è anche è la recente riproposta, nella collana degli Oscar, di una versione riveduta e ampliata del testo critico di Tutte le poesie di Guido Gozzano.

Giovedì 13 febbraio CLAUDIO ANGÈ parlerà di Orologi semplicemente complicati, facendo una panoramica sulle origini dell'orologio, il valore del tempo e i diversi segmenti che caratterizzano il mondo degli orologi, per entrare poi nel settore dell'alta orologeria e di alcune delle sue “complicazioni” particolarmente significative e spettacolari.

Claudio Angè ha maturato la sua grande conoscenza nell’alta orologeria per aver lavorato nel settore per molti anni, senza trascurare la sua passione per la musica che, nel tempo libero, lo porta a esibirsi come cantante.

La conferenza di giovedì 20 febbraio sarà tenuta da CATHARINE GIBBS AMATO e SILVIA MERCOLI. Con il titolo Tutti al mare …in Inghilterra! Sulle note di una canzone inglese del 1907, Silvia Mercoli racconterà le vacanze al mare in Inghilterra attraverso una carrellata di bellissime immagini scattate da Catharine Gibbs Amato, in un’atmosfera di divertimento e spensieratezza.

Le due relatrici sono personaggi molto conosciuti e apprezzati per le loro attività culturali e artistiche, che propongono non solo all’interno dell’UNI TER, ma anche in eventi di successo destinati all’intera comunità aresina.

Giovedì 27 febbraio non si terrà la conferenza a causa della prossimità delle vacanze di Carnevale.

Uni Ter

Statuto

Maggio 2019

Click sull'immagine per aprire il documento

XXII Anno Accademico

Attività e Statistiche

Giugno 2019

Click sull'immagine per aprire il documento

Uni Ter

Elenco Convenzioni

Ottobre 2019

L'UNI TER ha raggiunto degli accordi con negozi del circondario che concedono sconti dietro presentazione della nostra tessera di iscrizione. Se sei interessato a conoscere l'elenco di questi negozi clicca sull'immagine sottostante

Uni Ter

Cariche Sociali

Gennaio 2019

Uni Ter

Soci fondatori

Ottobre 2013

Uni Ter

Vademecum Uni Ter

Settembre 2019

Accanto all’ufficialità dello Statuto, Il Vademecum è un documento che fornisce indicazioni pratiche su regole, comportamenti e consuetudini della nostra associazione. È un documento dinamico che terrà conto della realtà in continua evoluzione arricchendosi di nuovi temi man mano che si presenteranno. Hai dei dubbi? Vuoi delucidazioni? Consultare il documento è facile: segui semplicemente l’indice degli argomenti e trova quanto ti interessa. E se hai commenti o nuovi casi da proporre scrivici. Buona consultazione!

Click sull'immagine per aprire il documento

a cura di Salvatore Cangemi

Bilancio Sociale

Maggio 2016

cosa si intende per Bilancio sociale. Su Internet si trova la seguente definizione:

“Il bilancio sociale è un documento con il quale un’organizzazione... o un’associazione, comunica periodicamente in modo volontario gli esiti della sua attività, non limitandosi ai soli aspetti finanziari e contabili”.

Partendo da questa definizione, a noi sembra che... per una Associazione no profit sia invece particolarmente importante, sotto il profilo etico, oltre che far approvare regolarmente dai suoi soci il consuntivo dell’attività svolta ed il relativo bilancio economico, verificare, almeno ogni tanto, che la sua attività risulti in linea con le finalità sociali che persegue.

Click sull'immagine per aprire il documento